La memoria del pesce rosso, campagna crowdfunding per il corto sull’amore gay nella terza età

Condividi

La memoria del pesce rosso è un cortometraggio a tematica sociale che racconta la storia di Armando e Gualtiero, due anziani omosessuali che convivono ormai da anni. Un giorno però accade l’impensabile: Armando, già malato di Alzheimer, dimentica chi sia Gualtiero; crede, invece, di essere sposato con Paloma, la badante sudamericana che si prende cura di loro. Gualtiero farà di tutto per riconquistare il suo compagno.

Secondo cortomtraggio per un gruppo di giovani filmmakers di Torino che stanno cercando di raccogliere i fondi per completare l’opera, già patrocinata da A.I.M.A – Associazione Italiana Malattia di Alzheimer, Maurice LGBTQ e ArcigayTorino.
Una normale storia d’amore che non deve finire nel dimenticatoio, come l’hanno definita gli autori, che puntano ad arrivare ai 1500 euro di budget da raccogliere tramite crowdfunding. Un totale quasi raggiunto, avendo rastrellato fino ad oggi 1095 euro, e che potrete rimpinguare cliccando qui, con relative donazioni.
Il 5% delle vostre donazioni, tra le altre cose, verrà devoluto all’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer.