Olivier Awards 2016, trionfa Kinky Boots – Cyndi Lauper in lacrime

Condividi

kinky-boots-poster

  Gli Olivier Awards non sono altro che la versione britannica dei Tony Awards.
Praticamente gli Oscar del teatro inglese, assegnati nel weekend e con Kinky Boots, musical tratto dal gioiello cinematografico del 2005 di Julian Jarrold, eletto Best New Musical.
Un trionfo che ha visto Cyndi Lauper, autrice di musiche e testi, in lacrime una volta sul palco per ricevere l’ennesimo riconoscimento.
Kinky Boots aveva infatti già vinto 6 Oscar del teatro durante la 67ª edizione dei Tony Awards, tra cui miglior musical e miglior colonna sonora.
Premi anche per Matt Henry, protagonista eletto miglior attore dell’anno, e per il costumista Gregg Barnes.

357115_770_preview-620x400
Nel 2005 interpretata al cinema da Joel Edgerton e Chiwetel Ejiofor, la pellicola non ottenne grandissimo successo. Immeritatamente, tanto da risorgere a teatro 8 anni dopo, nel 2013.
Al centro dell’incredibile e divertentissima trama una storia vera, con Charlie Price, neo proprietario di una tradizionale fabbrica di scarpe ereditata dal defunto padre, che si mette in affari con la cabarettista Lola per produrre stivali per drag queen e transessuali, conquistando così un nuovo mercato di nicchia.
Negli abiti di Lola uno strepitoso Chiwetel Ejiofor, poi candidato agli Oscar con 12 anni Schiavo ed esploso definitivamente.
Uscito nel giugno del 2006, il film incassò all’esordio nei cinema d’Italia la bellezza di …. 9.863 euro.
Praticamente niente. La speranza? Che l’acclamato musical possa prima o poi arrivare anche nel Bel Paese.