Le Superchicche, arriva l’unicorno TRANSGENDER – foto e gif

Condividi

Powerpuff-Girls2_640x345_acf_cropped

Celebre serie animata statunitense creata da Craig McCracken e prodotta da Hanna-Barbera per Cartoon Network, Le Superchicche prepara il grande ritorno in televisione con una serie di episodi che immancabilmente faranno parlare di se’.
Soprattutto in Italia.
In una delle nuove puntate, infatti, Dolly incontra un pony parlante che corre in giro con un finto corno sulla sua testa.
Donny il suo nome, di fatto transgender nell’animo.

‘Non posso avere un corno ma ho un cuore, e nel mio cuore so di essere un bellissimo unicorno!’.

insta002

Dolly, a questo punto, lo convince a sottoporsi ad un complicato intervento, il “Transmogrifying”, che lo farà diventare unicorno a tutti gli effetti. Accettato il rischio, il povero pony si trasforma però  in un gigantesco mostro, per poi tornare nei suoi ‘panni’ grazie all’aiuto della coalizione dell’Alleanza dei Vigili Unicorni, che lo tramuteranno finalmente in unicorno.
Chiusura di puntata epocale con un cuore che richiama la bandiera transgender.
Negli States in molti hanno storto il naso, perché rimasti confusi dall’apparente presa di posizione anti-chirurgia del cartoon, con il produttore esecutivo Nick Jennings che ha invece chiosato:

‘Lui è un pony ma si sente unicorno, e deve passare attraverso una trasformazione per riuscire a diventarlo’.

insta001