Holding The Man, trailer ufficiale per il drama gay tratto dal libro di memorie di Timothy Conigrave

Condividi

 cb6612c191c3505acc8d271b1646c8ee_original

Primo trailer britannico pubblicato da Attitude per Holding The Man, adattamento del libro di memorie dello scrittore, attore e attivista australiano Timothy Conigrave. Un’opera, edita nel 1995 ovvero un anno dopo la sua morte, che racconta la sua lunga storia d’amore con John Caleo, andata avanti per 15 anni. Il libro aveva prima ispirato anche un’opera teatrale di successo, scritta nel 2006 da Tommy Murphy, qui non a caso autore dello script.
Protagonisti della pellicola, diretta da Neil Armfield e in arrivo al Torino Gay & Lesbian Film Festival il prossimo 5 e 6 maggio, i due australiani Ryan Corr e Craig Stott, ovvero Timothy e John, conosciutisi nel 1976 presso il Xavier College di Melbourne, istituto privato cattolico. Tra i due nasce presto una forte attrazione che li porta a vivere un legame profondo, che genera scandalo tra i loro compagni di scuola, i loro insegnanti e le rispettive famiglie. Tra alti e bassi, la loro storia d’amore durerà per oltre quindici anni, fino agli anni ottanta quando entrambi scopriranno di essere sieropositivi. I due innamorati rimarranno legati anche nella malattia, fino alla morte di John, avvenuta nel 1992. Nel 1994, come detto, la morte di Conigrave, che non ha mai potuto vedere con i propri occhi il successo ottenuto dalle proprie memorie, poi diventate classico editoriale glbtq.
Tra i volti noti che non ti aspetti Anthony LaPaglia, Guy Pearce e soprattutto Geoffrey Rush. Presentato in anteprima al Sydney Film Festival del 2015 e successivamente al Melbourne International Film Festival, Holding The Man uscirà a breve nelle sale inglesi mentre ovviamente non ha alcuna distribuzione per il mercato italiano. E chissà se mai ce l’avrà.