Fuori, il doc italiano a tema glbtq per sradicare i pregiudizi su omosessualità, diritti e visibilità

Condividi

sportweek905-675x905

Fuori! è un documentario a episodi i cui protagonisti sono personaggi visibili del mondo LGBTQ (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali), che raccontano se stessi in diverse città e realtà italiane, da nord a sud, e incontrano i cittadini per confrontarsi con il senso comune e i pregiudizi ancora radicati su omosessualità, diritti e visibilità in Italia.
Il contesto in cui è nata l’esigenza di Fuori! è quello di un’Italia ancora molto distante dall’Europa sui temi dei diritti e della visibilità LGBTQ, un paese  dove la comunicazione indotta dai mass media propone teatrini retorici che presentano un’immagine confusa e spesso contraddittoria dell’opinione pubblica sul tema.
Partendo da questo assunto ogni episodio è articolato in due parti: la prima in cui il protagonista si racconta introducendo elementi della sua vita e della sua quotidianità e l’altra dove, con un cambio di prospettiva, scende in strada tra la gente che intervista in presa diretta.
7 episodi gli eposidi realizzati dalla durata di circa 15/20 minuti l’uno, con città che spaziano da Milano a Firenze, passando per Monopoli, Pisa e Roma.
Protagoniste delle prime tre puntate Nicole Bonamino (portiere della Nazionale italiana du hockey durante le Olimpiadi di Sochi), Ingrid & Lorenza (spose in Svezia ma secondo la legge italiana ancora nubili), e Red (27 anni  youtuber e transgender), mentre il 4° episodio seguirà Stefano Iezzi e Giacomo Capone, i due forti e muscolosi giocatori di Rugby della “Libera Rugby” diventati celebri grazie allo storico bacio comparso sulla prima pagina di Sport Weeks.
Stefano e Giacomo sono fidanzati e convivono insieme da tre anni.
Vorrebbero adottare un figlio e giocano nella prima squadra maschile di rugby gay-friendly in Italia.