Un Bacio di Ivan Cotroneo, il film contro l’omofobia in un cinema parrocchiale di Bologna

Condividi

un-bacio_notizia

Dopo The Danish Girl, passato il mese scorso al cinema Antoniano, un altro film a tematica glbtq è stato proiettato in una sala parrocchiale di Bologna.
Un Bacio di Ivan Coreoneo, lo scorso weekend in programmazione al Cinema Perla di San Donato.
A controllare le mura della sala la Parrocchia di Sant’Egidio, con i suoi volontari che gestiscono la programmazione. Stefano Moretti, ovvero colui che ha scelto di proiettare Un Bacio, ha così replicato alle domande del Corriere:

“Io non conoscevo neanche la trama. Il film mi è stato consigliato da un amico prete, un cinofilo che stimo. Lui mi aveva detto che si trattava di un dramma adolescenziale. Sabato sera erano 67 le persone sedute in sala. un buon numero per essere un weekend di maggio”.

Nessuna lamentela e/o polemica, fortunatamente, con Don Giuseppe Cimè, parroco della chiesa di Sant’Egidio, che ha così messo un punto all’argomento:

“Non ne sapevo nulla ma non c’è problema, bisogna affrontare tutte le situazioni della vita”.