L’Estate Addosso, poster e sinossi per il film LGBT di Gabriele Muccino

Condividi

L'Estate Addosso, poster e sinossi per il film LGBT di Gabriele Muccino

Archiviate le delusioni portate a casa con Quello che so sull’amore e Padri e figlie, Gabriele Muccino torna al cinema italiano con L’Estate Addosso, film in uscita il prossimo 15 settembre, musicato da Lorenzo Jovanotti e interpretato da Brando Pacitto, Matilda Lutz, Taylor Frey e Joseph Haro.
Un titolo quest’oggi trainato dalla prima locandina ufficiale, per una pellicola dal taglio LGBT che conferma l’inedita vitalità del cinema tricolore in ambito gay.
Protagonista è Marco, 18 enne che sta per diplomarsi al liceo ed è terribilmente angosciato dall’incertezza assoluta sul proprio futuro. L’estate “della maturità” subisce un improvviso colpo di scena quando, in seguito ad un incidente con lo scooter, Marco riceve dall’assicurazione un risarcimento che gli consentirà di partire per San Francisco. Con suo grande disappunto però, anche Maria, una compagna di scuola soprannominata da tutti “la Suora”, partirà alla volta della sua stessa meta, ospite della stessa coppia di amici contattati dal compagno di classe Vulcano.
All’aeroporto di San Francisco ci sono ad attenderli due ragazzi, Matt e Paul. Quel che Vulcano non ha detto è che Matt e Paul convivono e sono una coppia gay. Irritazione e pregiudizio si manifestano immediatamente e Marco prende ancor di più le distanze da Maria “la Bigotta”. Nonostante le premesse, nei giorni seguenti i quattro amici inizieranno a conoscersi, gettando le basi per costruire un’amicizia imprevista e sorprendente e i giorni inizieranno a trascorrere veloci e nuovi per tutti loro. Questa diventerà presto la loro Estate. Per sempre.

Lui Ama Lei.
Lei Ama Lui.
Lui Ama Lui.

Tag line accattivante per Muccino, che torna così ad un cinema generazionale quasi 20 anni dopo Come te nessuno mai. Ma con svolta LGBT al suo interno. Vedremo L’Estate Addosso alla Mostra del Cinema di Venezia?