Stasera in tv, Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek su Rai 4 – ore 21:13

Condividi

 

Mine_vaganti

Non solo Magnifica Presenza su Rai Movie, nel cuore del pomeriggio.
Quest’ultima domenica di luglio vedrà un altro film di Ferzan Ozpetek impreziosire il palinsesto nazionale, ovvero Mine Vaganti, in ondasu Rai 4, canale 21, a partire dalle ore 21:13.
Co-sceneggiato insieme a Ivan Cotroneo e interpretato da Riccardo Scamarcio, Lunetta Savino, Elena Sofia Ricci, Ilaria Occhini, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini e Daniele Pecci, il film vinse 5 Nastri d’Argento (su 11 nomination) e 2 David di Donatello (su 13 candidature), oltre a 4 Globi d’Oro e a 4 Ciak d’oro.
Campione d’incassi con oltre 8 milioni di euro portati a casa, Mine Vaganti è innegabilmente l’ultimo film veramente riuscito del regista turco, qui sceso in Salento tra conflitti familiari e personali.
L’unica cosa piú complicata dell’amore è la famiglia, ci ricorda Ferzan.
Non farti mai dire dagli altri chi devi amare, e chi devi odiare. Sbaglia per conto tuo, sempre, è il monito che l’anziana nonna rivolge al nipote Tommaso rientrato a casa da Roma deciso ad affermare le proprie scelte personali anche a costo di scontrarsi con la famiglia. Quella di Tommaso, il figlio minore dei Cantone proprietari di un pastificio in Puglia, è una famiglia numerosa e stravagante. In casa c’è molta attesa per il suo ritorno: la nonna ribelle e intrappolata nel ricordo di un amore impossibile, la mamma Stefania, amorosa ma soffocata dalle convenzioni borghesi, il padre Vincenzo deluso nelle aspettative sui figli, la zia Luciana a dir poco eccentrica, la sorella Elena che rifugge un destino da casalinga, il fratello Antonio da affiancare nella nuova gestione del pastificio di famiglia. Insieme a loro Alba, la cui strada incrocia professionalmente quella dei Cantone. Non mancano però sorprendenti rivelazioni e colpi di scena.
Sorrisi, coming out, doppi sensi, scene madri e tanto tatto nell’affrontare temi quanto mai attuali. Di fatto, un gioiello di commedia.