Carol, copie censurate per alcune compagnie aeree

Condividi

  RM0ivQC 

Carol di Todd Haynes, meraviglia dello scorso anno nominato a 6 premi Oscar e a 5 Golden Globe, è stato ‘venduto’ in due differenti versioni alle compagnie aeree di mezzo mondo.
Una versione ‘standard’, ovvero identica a quella uscita in sala, ed un’altra censurata, con tutte le scene d’amore lesbo tra Cate Blanchett e Rooney Mara accuratamente tagliate.
Cameron Esposito, comica americana, se n’è resa conto mentre vedeva il film su un volo Delta.
A quel punto Phyllis Nagy, sceneggiatore della pellicola, è intervenuto via social per confessare l’inconfessabile: esistono due versioni del film.
Ora, alcune compagnie proiettano la versione ‘normale’, ma altre, a loro piacimento, quella tagliata.
Liz Savadelis della Delta Airlines ha confermato il tutto:

‘Ci sono due versioni del film messe a disposizione dallo studios. Una modificata e l’altra no. La versione modificata censura due scene esplicite che non soddisfano le nostre linee guida. La versione modificata rimuove anche tutti i baci. L’altra versione comprende invece tutto. Baci e scene esplicite. A causa delle scene esplicite contenute nella versione non modificata abbiamo scelto quella modificata’.

tumblr_o38jwz0cU81uykj6no1_400

Perché sentirsi in ‘dovere’ di far vedere un film censurato ai propri clienti rimane il quesito del giorno. Programmare altro proprio no?
Nel marzo scorso una giuria di esperti ha eletto Carol miglior film LGBT di tutti i tempi.
Eppure neanche questo ‘riconoscimento’ è evidentemente bastato ad evitare la bigotta mannaia. In attesa della prima tv Rai…

tumblr_ny4q8g0i1H1rpubqio1_500