END OF THE RAINBOW, Monica Guerritore è Judy Garland – al Sistina dal 19 ottobre

Condividi

endoftherainbow-format

Meno di un mese al via per uno degli spettacoli teatrali più attesi della stagione 2016.
END OF THE RAINBOW, musical che dal 19 ottobre prossimo vedrà Monica Guerritore indossare gli abiti della leggendaria Judy Garland.
Ad accogliere lo show che ha conquistato Broadway il Sistina di Roma, per uno spettacolo ambientato nel 1968 in una Suite dell’Hotel Ritz Carlton al centro di Londra.
Judy Garland con il suo amico gay, pianista e compagno di tante avventure, Anthony (Aldo Gentileschi) e con il suo nuovo giovane amante Mickey Deans (Alessandro Riceci) si prepara per una serie di concerti nella capitale londinese.
Un musical divertente e tragico in cui la Guerritore canta dal vivo accompagnata dai musicisti le più belle canzoni della grande Garland fino alla sua drammatica fine.
A dirigere il tutto Juan Diego Puerta Lopez, regista di punta nel panorama attuale e autore degli ultimi due spettacoli di Claudio Santamaria, per una Guerritore pronta al debutto assoluto nel mondo del musical.
Per riuscirci ha lavorato giorno e notte per 3 mesi insieme a Gino Landi per i movimenti coreografici e a Maria Grazia Fontana e Lisa Angelillo per la parte cantata.
Gli arrangiamenti musicali sono di Marcello Sirignano, con Walter Azzini ai costumi e Carmelo Giammello alle scenografie.
Prezzi dai 27 euro e 50 ai 44.