Emmy 2016, stanotte gli Oscar della tv: ecco i possibili vincitori LGBT

Condividi

transparent-jeffrey-tambor_article_story_large

Dopo Ru Paul, che si è portata a casa il primo storico trionfo la scorsa settimana, gli Emmy 2016, Oscar della tv, verranno definitivamente assegnati questa notte dal Microsoft Theatre di Los Angeles.
Se Game of Thrones (già 9 Emmy vinti) punta allo storico totale, c’è anche una ricca lista di serie e attori/attrici LGBT in odore di incoronazione.
A guidare la truppa Transparent, nominato come miglior commedia, miglior attore (Jeffrey Tambor, vincitore lo scorso anno), miglior attrice non protagonista (Judith Light e Gaby Hoffman) e miglior regia per la creatrice Jill Soloway (bisessuale e con papò transgender).
Tra i candidati anche Sarah Paulson, bisessuale dichiarata e nominata ben due volte per American Horror Story ed American Crime Story (mai vittoriosa, è arrivato il momento di premiarla) e Lily Tomlin, lesbica dichiarata nonché candidata come miglior attrice protagonista in una serie comica con Grace and Frankie. Spazio anche a Kate McKinnon del Saturday Night Live, bisessuale vista in Ghostbusters e qui nominata come miglior attrice non protagonista in una serie comica, e soprattutto al mitico Tituss Burgess, nominato come miglior attore non protagonista grazie ad Unbreakable Kimmy Schmidt.