Modern Family, nel cast il primo bimbo transgender della storia televisiva americana

Condividi

schermata-2016-09-27-alle-15-56-41

Dopo 7 stagioni, 177 episodi e ventidue premi Emmy vinti, di cui cinque consecutivi come miglior serie comedy, Modern Family rilancia la posta con il primo storico bimbo transgener della tv americana.
Nell’ottava stagione si farà infatti spazio Jackson Millarker, attore transgender di 8 anni chiamato ad indossare gli amiti di Tom.
Secondo Variety, Tom sarà un amichetto di Lily Tucker-Pritchett, figlia di Mitchell e Cameron che dopo averlo portato a casa finirà per insultarlo.
A Stereotypical Day il titolo dell’episodio, che andrà ad affrontare pregiudizi ancora oggi marcati nei confronti della realtà trans.
Su Instragram la regista Ryan Case ha pubblicato una prima foto di Jackson, nato femminuccia, per una prima volta di fatto epocale, perché mai un bambino transgender aveva preso parte ad una produzione tele/cinematografica a stelle e strisce.