Oceania – Moana, i registi dicono SI’ ad una principessa Disney LGBT

Condividi

vz6ftsr9go5nez4lzuqg

Ron Clements e John Musker non solo solo i registi di Oceania – Moana, nuovo film Disney in uscita sotto Natale nelle sale d’Italia (qui la mia recensione in anteprima), ma anche i ‘padri’ di capolavori animati passati come Basil l’Investigatopo, Aladdin e soprattutto La Sirenetta.
Ebbene interrogati sul tanto chiacchierato futuro LGBT della casa di Topolino, vedi una Principessa lesbica o un Principe gay, tanto Clements quanto Musker si sono detti favorevoli al cambiamento.

‘L’idea sarebbe guidata da un regista o da un team di registi che vorrebbero sul serio esplorare quel tema. Se al CCO John Lasseter piacesse, direi che non ci sarebbero restrizioni a quello che si potrebbe fare’.

La stessa Moana (diventata Vaiana per il mercato italiano), è una principessa che non ha tempo ne’ voglia di pensare all’altro sesso. In Oceania non ci sono storie d’amore, se non quella tra la ragazza e la propria Isola e il proprio popolo, ribadendo l’emancipazione a cui negli anni sono andate incontro le eroine Disney.
Prossimo passo, finalmente, l’inclusione LGBT?