“Fantagayò”, arriva il radiopanettone LGBT su Radio Stonata

Condividi

facebook-20161211-094558

Domenica 18 dicembre alle ore 21:15, Radio Stonata trasmetterà per la prima volta la radiofiction “Fantagayò”.
La storia è quella di “Fantaghirò” riscritta in versione comica ed ambientata nel futuro delle unioni civili dallo Station Manager Eugenio Ceriello.
Un vero e proprio esperimento per l’emittente web, al quale tutti gli speakers hanno partecipato.

“La lavorazione è partita ad agosto,quando stavamo pianificando le iniziative per le festività natalizie. Ho deciso di non fare la consueta canzone di natale cantata dagli speaker ma ho pensato ad una commedia, a metà tra la fiction e il Teatro. Per me, negli anni ’90, la fiction di Canale 5 “Fantaghirò” segnava le vacanze di Natale, insieme a “Natale in casa Cupiello” di Eduardo De Filippo che puntualmente mio padre metteva in VHS la Vigilia di Natale. Così ho pensato che Radio Stonata potesse sperimentare anche questo linguaggio, che in fondo non è nuovo: il radiodramma è un format storico nella radiofonia, poi un po’ ingiustamente abbandonato. Certo il linguaggio deve essere necessariamente diverso e moderno, e per questo ho iniziato a scrivere questa fiction, che mi piace chiamare “radiopanettone” perché non ha pretese artistiche ma solo pretese di intrattenimento, anche un po’ demenziale”.

Queste le parole di Ceriello, per una storia è ambientata nel futuro, in due regni perennemente in guerra: il regno di DeFilippia ed il regno di MillyCarluccia. In un continuo susseguirsi di citazioni e sincretismi, il protagonista Fantagayò , erede al trono di DeFilippia, si innamora di un ragazzo attraverso un’app di incontri, ma è costretto a partire alla volta del regno nemico per salvare suo padre, rapito dal cattivo sovrano di MillyCarluccia. Sulla sua strada Fantagayò incontrerá animali magici, stregoni e creature soprannaturali. Una volta al castello del nemico scoprirá che l’erede al trono di Millycarluccia è quello stesso ragazzo di cui si era innamorato via app.
In poco piú di 30 minuti si avvicendano piú di 30 speakers.
La radiofiction ha inoltre una colonna sonora inedita, dal titolo “Alleluja (senza diversitá)” scritta ed interpretata dall’ex concorrente di The Voice Luna Palumbo.
Appuntamento dunque con le Unioni Civili del futuro, domenica 18 dicembre alle ore 21:15 su www.radiostonata.com