Against The Law, l’incredibile storia di Peter Wildeblood apre il London LGBT Film Festival 2017

Condividi

article-2683095-1F737EF200000578-144_634x367-1

Ad aprile il London LGBT Film Festival 2017 sarà Against The Law, biopic BBC su Peter Wildeblood tratto dal best-seller scritto dallo stesso giornalista.
Tra i primi uomini nel Regno Unito a dichiarare pubblicamente la propria omosessualità, Wildeblood si innamorò del caporale della RAF Edward McNally tra la fine degli anni ’40 e i primi anni ’50. Decine di lettere appassionate vennero da lui scritte, e furono proprio queste a portarlo alla condanna di “cospirazione nell’incitare persone di sesso maschile a commettere reati gravi con persone di sesso maschile“. Wildeblood venne accusato di ‘reati omosessuali’ insieme agli amici Lord Montagu, Michael Pitt-Rivers e all’amato Edward McNally, dovendo nel corso del processo ammettere la propria omosessualità davanti alla alla corte.
Montagu venne condannato a 12 mesi di carcere, mentre Wildeblood e Pitt-Rivers vennero condannati a 18 mesi di carcere. Quell’assurdo processo diede vita nel corso degli anni alla relazione Wolfenden, che nel 1967 contribuì ad andare incontro alla depenalizzazione dell’omosessualità nel Regno Unito.
A dirigere la pellicola per la BBC Fergus O’Brien, per una storia che cambiò per sempre il percorso dei diritti LGBT.
Il London LGBT Film Festival prenderà vita il 16 marzo prossimo.