King Cobra, direttamente su NETFLIX il film con James Franco sull’industria del porno gay

Condividi

Schermata 2017-02-26 alle 11.51.27

king_cobra_ver2 La novità del weekend Netflix.
King Cobra, chiacchierato (e orrendo) film di Justin Kelly sull’industria del porno gay interpretato da Christian Slater, Garrett Clayton, Keegan Allen e James Franco, quest’ultimo anche produttore, è sbarcato direttamente su Netflix. Anche in Italia, non doppiato ma con sottotitoli.
Basato su fatti realmente accaduti, il film racconta gli eventi che portarono al brutale omicidio del produttore di film pornografici gay Bryan Kocis, fondatore della casa di produzione Cobra Video.
Protagonista Sean Paul Lockhart, noto con lo pseudonimo di Brent Corrigan, attore pornografico che dopo aver litigato con il produttore che lo scoprì decise di diventare indipendente. Peccato che una coppia di spiantati produttori fosse pronta a tutto per accaparrarsi la stella del porno, tanto da organizzare l’omicidio del produttore rivale.
Presentato al Tribeca Film Festival e uscito nei cinema d’America a settembre, il film si concede lunghe scene di sesso omosessuale, con Franco ancora una volta co-protagonista. James e Justin, regista, avevano già collaborato anche con il pessimo I Am Michael, qui di fatto replicato dal punto di vista qualitativo.

clayton-cobratrail