Moonlight, da domani raddoppiano le sale: 140 in tutta Italia

Condividi

Moonlight_A_WINoscar_v2

Fino ad oggi quasi del tutto snobbato dagli italiani, Moonlight di Berry Jenkins si appresta a ‘risorgere’ al box office.
Dopo aver trionfato agli Oscar, infatti, la presenza del film nelle sale d’Italia si rafforza.
All’indomani della vittoria dei tre premi (Miglior Film, Migliore Sceneggiatura non originale, Migliore Attore non protagonista), la risposta del pubblico non si è fatta attendere.
Nei due giorni successivi il film ha registrato un aumento considerevole di presenze nei cinema in cui è in programmazione, recuperando terreno dopo la pessima partenza (poco più di 300.000 euro in 11 giorni).
Moltissime le richieste da parte degli esercenti, con il film di Barry Jenkins che da domani sarà programmato in oltre 140 schermi. Più del doppio delle sale fino ad oggi abbracciate.
Primo film LGBT della STORIA a vincere l’Oscar più ambito, Moonlight ha trovato la sua casa distributiva nella Lucky Red di Andrea Occhipinti, neanche a dirlo felicissimo per il recente (doppio) trionfo agli Oscar (suo anche Il Cliente, miglior film straniero):

“Siamo naturalmente felicissimi”. “Moonlight è bellissimo e L’Oscar come miglior film è meritato.
Come è nella nostra tradizione, il film di Barry Jenkins è una scelta non ovvia, un film senza grandi star che però è riuscito ad imporsi per la sua qualità e la sua forza.
I premi ottenuti (i tre Oscar, il Golden Globe, gli Independent Spirit Awards) permetteranno a Moonlight di raggiungere un pubblico più ampio che speriamo possa apprezzarlo”.