Loev, su Netflix dal 1° maggio il film indiano a tematica LGBT – trailer e poster

Condividi

30768e_f55c8acf6bb740aeb48ea1e02a9f861a~mv2

Netflix ha acquisito i diritti di distribuzione internazionale di Loev, esordio alla regia di Sudhanshu Saria.
Una storia d’amore gay sullo sfondo di un viaggio in India.
Presentata all’ultimo SXSW Festival, la pellicola sarà on line su Netflix il prossimo 1° maggio.
Loev racconta la storia di due amici con un passato complicato: Jai, interpretato da Shiv Pandit, e Sahil, interpretato da Dhruv Ganesh, qui nel suo ultimo ruolo prima di morire nel gennaio del 2015. I due condividono un emozionante week-end per le colline e i canyon del Maharashtra, dove le verità vengono taciute e un amore inaspettato può prendere forma.
Il film è stato interamente girato in India e la produzione è stata completata in gran segreto, a causa delle leggi omofobe del paese.

“Non pensavo che sarebbe stato possibile realizzare e distribuire un film come questo”. “Quindi è davvero spettacolare ritrovarci con una distribuzione mondiale. Grazie a Netflix che permette ai registi di potersi esprimere contro le società oppressive e gli arcaici sistemi di censura come quelli che abbiamo in India”.