Diversity Media Awards 2017, ecco i vincitori – J-AX personaggio dell’anno

Condividi

18700349_1512875572077603_2911324580192680669_n

 

Sono stati assegnati ieri sera a Milano i Diversity Media Awards 2017, primo riconoscimento europeo che premia i personaggi e i migliori contenuti media (tv, radio, web, cinema, pubblicità, stampa, tg) che nel 2016 hanno contribuito a una rappresentazione valorizzante delle persone e delle tematiche LGBTI.
Una serata di premiazione che andrà in onda mercoledì prossimo su REAL TIME, alle ore 21:10, e che ha visto J-AX in trionfo come personaggio dell’anno nel sostegno alla nostra comunità. L’ex Articolo 31 ha battuto candidate come Maria De Filippi e Luciana Littizzetto.
Un medico in famiglia ha fatto suo il DMA come miglior serie tv italiana dell’anno, con Modern Family miglior serie straniera.
Lodovica Comello è stata incoronata ‘web influencer’, con Il ruggito del coniglio miglior programma radio, Perfetti sconosciuti miglior film italiano, Smemoranda, Liberi di amare miglior spot e Stato Civile, su Rai 3, miglior trasmissione a furor di popolo.
Il Diversity Media Young è stato invece assegnato ad “Orange is the New Black”, con “A casa di Nichi ed Ed” di Francesco Merlo su LaRepubblica miglior articolo di giornale, il TG1 miglior telegiornale e “Vi sembra possibile essere adottati dalla mamma?”, pubblicato su Marie Claire, miglior articolo di costume. Mercoledì 7 giugno, come detto, tutti su Real Time per la serata di premiazione.

DMA 2017 – i vincitori

Miglior serie TV italiana: Un medico in famiglia (Publispei, Rai Fiction – Rai Uno)
Web influencer dell’anno: Lodovica Comello
Miglior programma radio: Il ruggito del coniglio (Rai Radio due)
Miglior pubblicità: Smemoranda, Liberi di amare (GUT Distribution – Smemoranda)
Miglior serie Tv straniera: Modern Family (Lloyd-Levitan Productions, 20th Century Fox Television – Fox, TV8)
Miglior Film: Perfetti sconosciuti (Medusa film, Lotus Production, Leone Film Group)
Miglior programma: Stato civile (Panamafil – Rai Tre)
Personaggio dell’anno: J-AX