Alien: Covenant, in Cina censurato il bacio gay di Michael Fassbender

Condividi

michael fassbender kiss

C’è una scena, nel deludente Alien: Covenant di Ridley Scott, in cui Michael Fassbender bacia il suo clone cyborg.
Ebbene il film è uscito nei cinema cinesi nel fine settimana, incassando 30 milioni di dollari e con sei minuti in meno.
La censura cinese ha infatti tagliato alcune scene di violenza e proprio questo bacio tra Fassbender e Fassbender, suscitando non poche polemiche.
Cina che non è nuova a censure nette nei confronti dei titoli LGBT, tant’è che I segreti di Brokeback Mountain, capolavoro diretto dal taiwanese Ang Lee, qui non si è proprio mai visto.