Tom of Finland, la Finlandia punta agli Oscar – il trailer americano

Condividi

tom-of-finland-405204-poster

Quasi certamente non uscirà mai nei cinema d’Italia Tom of Finland, biopic sul celebre disegnatore e illustratore finlandese che attraverso le proprie illustrazioni omoerotiche ha influenzato la cultura gay del ventesimo secolo.
Candidato finlandese agli Oscar, il film uscirà il 13 ottobre a New York e 7 giorni dopo a Los Angeles e San Francisco, prima di espandersi sul territorio statunitense cavalcando il sogno Academy.
Diretta da Dome Karukoski, la pellicola vede Pekka Strang indossare gli abiti del giovane protagonista Touko Laaksonen, con Lauri Tilkanen negli abiti di Veli, suo compagno, amante e musa per 28 anni. Jessica Grabowsky e Werner Daehn saranno invece rispettivamente Kaija, sorella di Tom, e il collezionista d’arte Müller.
Oltre 3.500 illustrazioni, spesso raffiguranti uomini muscolosi con peni di grosse dimensioni, ha lasciato Finland in eredità. Nel 1957 i primi schizzi, realizzati per la rivista americana Physique. Fu allora che Touko divenne per tutti ‘Tom of Finland’.
Il film ci mostrerà Laaksonen tornare ad Helsinki dopo aver preso parte alla Seconda Guerra Mondiale, per ritrovarsi discriminato a causa della sua omosessualità. C’è chi vuole farlo sposare con una donna, ma in gran segreto Touko frequenta uomini, trovando rifugio e liberazione nella sua espressione artistica.

  • LaVerifica

    Fortunatamente lo si è potuto vedere al Festival Mix di Milano, altrimenti temo si sarebbe perso per sempre in Italia.