Ogni cosa al suo posto, il romanzo LGBT dell’autore tv Dimitri Cocciuti

Condividi

 9788822810311_0_0_0_75

Da una decina d’anni autore televisivo, classe 1984, Dimitri Cocciuti ha contribuito alla realizzazione di programmi trainati da Fiorello, Paola Cortellesi, Piero Chiambretti, Raffaella Carrà, Antonella Clerici, Mika e tanti altri.
Tra uno show e l’altro, però, Dimitri ha trovato il tempo di scrivere il suo romanzo d’esordio, Ogni cosa al suo posto, 155 pagine al costo di 12.99 euro, con prefazione di Fabrizio Battocchio, da oltre 25 anni tra i capoccioni Mediaset.
Una storia a tinte LGBT, quella scritta da Cocciuti, con tre protagonisti il cui destino finirà per incrociarsi irrimediabilmente.

Giovanni è un medico affermato, un uomo sposato e un essere umano condizionato dalle scelte imposte dalla sua famiglia.
Antonella, sua moglie, è una donna che vive alla continua ricerca della perfezione, pensando così di poter fuggire dalle proprie fragilità e dalla consapevolezza di un matrimonio che non la rende felice.
Alessio in una calda estate di sedici anni prima ha trovato in Giovanni l’amore, nel presente ne conserva solo l’amaro
ricordo.
Una sera, il destino metterà Alessio in pericolo di vita e Giovanni davanti all’unica persona gli abbia mai fatto battere davvero il cuore.
Il presente porterà ai tre protagonisti un nuovo stato di coscienza e la consapevolezza che il dolore possa essere il
mezzo per rimettere ogni cosa al suo posto.