Pose, record di attrici transgender per la nuova serie di Ryan Murphy

Condividi

ryan-murphy-pose

In attesa di American Crime Story: Gianni Versace, Ryan Muprhy è al lavoro sulla sua nuova fatica seriale.
Pose.
Ryan ha passato sei mesi a fare provini insieme alla casting director Alexa Fogel, rastrellando una quantità mai vista prima di attrici transessuali.
Hailie Sahar, Dominique Jackson, MJ Rodriguez, Angelica Ross e Indya Moore faranno parte del cast, che già comprendeva Ryan Jamaal Swain, Dyllon Burnside e Billy Porter, stella di Kinky Boots.
Pose ci riporterà negli anni ’80, nel 1986 per essere precisi, in una New York che è il centro del mondo dal punto di vista della musica disco, della cultura e dell’universo ‘lusso’ che sta lentamente iniziando a prendere piede.
Ruolo centrale, nella narrazione, lo avranno i transgender e i gay di colore, spesso trascurati tanto in tv quanto al cinema.
Murphy ha co-creato lo show insieme allo storico collaboratore Brad Falchuk e alla novità Steven Canals.
La puntata pilota andrà in produzione nel mese di novembre, a New York, per poi farsi vedere in tv nel 2018.

pose-cast-1