Chiamami col tuo nome, per Pedro Almodovar è il miglior film del 2017

Condividi

Chiamami col tuo nome

Nelle sale italiane dal 25 gennaio prossimo, e tra i favoriti ai prossimi Oscar, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino è stato acclamato da Pedro Almodovar.
Il regista spagnolo, due volte premio Oscar, ha incensato la pellicola tratta dall’omonimo romanzo di André Aciman.

“Tutto in questo film è meraviglioso, affascinante e desiderabile: i ragazzi, le ragazze, le colazioni, la frutta, le sigarette, i laghi, le biciclette, i balli all’aria aperta, gli anni ottanta, i dubbi e la devozione dei protagonisti, la sincerità di tutti i personaggi, i rapporti con i loro genitori”.

Almodovar ha inoltre esaltato la performance di Timothée Chalamet, definendolo “la più grande rivelazione dell’anno“.
Girato nella campagna lombarda, il film racconta un’estate italiana in cui il giovane Elio, interpretato da Timothée, vivrà le sue prime esperienze sentimentali dopo l’incontro con uno studente americano, Oliver (Armie Hammer).