UN MONDO RARO, a Roma l’opera che omaggia l’icona LGBT Chavela Vargas, amante di Frida Khalo e musa di Almódovar

Condividi

Un Mondo Raro - Cammarata_Di Martino

Andrà in scena da martedì 16 gennaio a domenica 21 gennaio all’Off Theatre di Roma UN MONDO RARO, opera di e con Fabrizio Cammarata e Antonio Di Martino che andrà omaggiare l’Edith Piaf messicana, Chavela Vargas, amante di Frida Khalo, musa di Almódovar e icona omosessuale che ha infranto gli schemi di un intero secolo.
Una vita tra tequila, canzoni, passioni impossibili e magia. Chavela Vargas (1919-2012) è stata una delle voci più importanti e inconfondibili dellʼAmerica Latina, arrivando, dopo gli ottantʼanni, alla fama mondiale.
I due cantautori siciliani Di Martino e Fabrizio Cammarata, dopo aver pubblicato nei primi mesi del 2017 il disco (Picicca Dischi) e il romanzo (La Nave di Teseo Editore) dal titolo Un Mondo Raro, rendono omaggio alla Vargas attraverso uno spettacolo fatto di musica, narrazione e teatro di figura, in un dialogo continuo fra Città del Messico e Palermo, in una data, quel 2 novembre, commemorazione dei defunti, che ricorre tanto nelle memorie di Vargas quanto in quelle dei due artisti, in un filo transoceanico che collega questi due posti in cui la Morte ha una sua “festa”.

 Un Mondo Raro - Frida e Chavela