Il pomo della Discordia, a Roma la commedia contro l’omofobia con CARLO BUCCIROSSO e Maria Nazionale

Condividi

Teatro-delle-Rose-Carlo-BuccirossoAndrà in scena fino al 4 febbraio al Teatro Sala Umberto di Roma Il pomo della Discordia, commedia scritta, diretta e interpretata da CARLO BUCCIROSSO, in scena affiancato da Maria Nazionale.
Il comico napoletano si rifà alla classica mitologia greca, provando a trasferirla ai giorni d’oggi, in una normale famiglia benestante, dove l’atmosfera e l’euforia di una festa di compleanno organizzata a sorpresa per Achille, primogenito dei coniugi Tramontano, potrebbe essere turbata non da una mela, non da un frutto, bensì da un pomo, un pomo d’Adamo, o meglio, il pomo di Achille, il festeggiato, ritenuto un po’ troppo sporgente…
E se aggiungiamo che Achille, vivendo un rapporto molto difficile con suo padre Nicola, è continuamente difeso a spada tratta da sua madre, la epica Angela, non essendosi ancora dichiarato gay, e non avendo mai presentato Cristian, il proprio fidanzato che da anni bazzica in casa spacciandosi per il compagno di sua sorella Francesca… se aggiungiamo poi che alla festa sarà presente anche Sara, prima ed unica fiamma al femminile della sua tormentata adolescenza, Manuel estroso trasformista, Marianna garbata psicologa di famiglia, ed Oscar un bizzarro vicino di casa che non ha mai tenuto nascoste le proprie simpatie nei confronti di Achille… beh, allora possiamo realmente comprendere come a volte la realtà, possa di gran lunga superare le fantasie, anche quelle più remote della antica mitologia.
‘Omero mi perdoni!’, conclude Buccirosso, mattatore di una commedia LGBT tutta tesa a ridicolizzare l’omofobia.