Tuo, Simon – recensioni entusiastiche per la storia d’amore LGBT adolescenziale – ma in Italia uscirà tra quasi sei mesi

Condividi

27747961_327330151088482_5109404565856766135_oUscirà questo venerdì nei cinema d’America l’atteso Tuo, Simon, adattamento cinematografico del romanzo Non so chi sei, ma io sono qui di Becky Albertalli.
Diretto da Greg Berlanti, compagno del calciatore Robbie Rogers con cui ha avuto anche un figlio nonché produttore di serie come Arrow, Riverdale, Supergirl, The Flash e Legends of Tomorrow, il film è stato trionfalmente accolto dalla critica americana.
Addirittura il 91% di recensioni positive su RottenTomatoes, con voto medio di 7.3.
“In un momento culturale in cui è così importante che il pubblico si veda rappresentato sul grande schermo, “Love, Simon” allarga lo spettro includendo coloro che mettono in discussione la propria sessualità”, scrive Variety, mentre l’Hollywood Reporter parla di un film “incantatore, appassionato, spesso divertente e delicatamente commovente”.
Interpretato da Nick Robinson, Katherine Langford, Alexandra Shipp, Miles Heizer, Logan Miller, Jennifer Garner e Josh Duhamel, Tuo, Simon arriverà nelle sale d’Italia con colpevole e immotivato ritardo.
Il 30 agosto 2018, ovvero 166 giorni dopo la release americana.
Stiamo parlando 5 mesi e mezzo, ovvero 23 settimane e 5 giorni. Vero è che con la fine dell’estate i cinema tornano a riempirsi, soprattutto in ambito teen,  ma tanto valeva cederlo a Netflix, visto e considerato che il film si troverà abbondantemente in forma dvd pirata.
La trama?

Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un’intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un’email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell’anno… a meno che Simon non l’aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.

27973476_328637404291090_6074634733941987302_n