‘Sposami, stupido!’, arriva al cinema la commedia che trasforma in farsa il matrimonio egualitario – poster

Condividi

Sposami Stupido - Poster Ufficiale Italiano

Sposami, stupido!, in sala dal 20 giugno grazie a Koch Media srl, è una commedia degli equivoci diretta da Tarek Boudali, che con questo film debutta alla regia dopo aver partecipato come attore ad alcune commedie di successo come Babysitting e Alibi.com.
Protagonista del film è Yassine, interpretato dallo stesso Boudali, giovane studente del Marocco da poco trasferitosi a Parigi per studiare architettura. A causa di una sveglia che non suona, il giovane non si presenta a un esame e perde il visto per studenti e si ritrova a essere un immigrato illegale. Dopo aver tentato l’impossibile, gli resta un’unica soluzione: sposare Fred, il suo migliore amico. Ma proprio quando il giovane crede di aver risolto tutti i suoi guai, un ispettore tenace decide di indagare su di loro per verificare che non si tratti di un matrimonio truffa.
Fred è interpreto dall’attore regista Philippe Lacheau mentre Charlotte Gabris, Philippe Duquesne, David Marsais e Julien Arruti completano il cast.
Comedy transalpina che sfrutta il matrimonio egualitario per tramutarlo in farsa, abbracciando il classico espediente del matrimonio (etero) per pura convenienza.