Oscar 2019, pioggia di candidature LGBT – Academy mai tanto inclusiva

Condividi

Oscar 2019, pioggia di candidature LGBT

Mai, in 91 anni di Oscar, avevamo assistito ad un tale numero di candidature per film LGBT.
Ad annunciarlo la GLAAD, con 4 dei migliori otto film che includono al loro interno personaggi LGBT.
Parliamo di “A Star is Born” (8 candidature), “Green Book” (5 candidature), “La Favorita” (10 nomination) e “Bohemian Rhapsody” (5 nomination).
Negli ultimi due anni, come dimenticarlo, hanno trionfato due film LGBT come Moonlight e The Shape of Water, in cui il ‘diverso’, visto come mostro da una società omofoba e razzista, era la quintessenza della bellezza.
Nominato anche Barry Jenkins con Se la strada potesse parlare, adattamento dell’omonimo romanzo dell’autore gay James Baldwin, così come Jeff Whitty per la sceneggiatura di Copia conforme, titolo LGBT che ha strappato 3 nomination.
Ma ci sono anche i due registi Rob Epstein e Jeffrey Friedman per il corto “End Game”, oltre ai compositori/parolieri Marc Shaiman e Scott Wittman per la loro canzone originale “The Place Where Lost Things Go”, tratta da “Mary Poppins Returns”, e per la colonna sonora.

“L’elenco dei nominati agli Oscar di oggi riflette un anno all’insegna dell’inclusione LGBTQ nel cinema, oltre ad essere un segnale che l’Academy e i suoi membri stanno giustamente dando priorità alla diversificazione della narrazione in un momento in cui il pubblico e la critica lo pretendono”, ha detto la presidentessa e CEO di GLAAD Sarah Kate Ellis.

Grande assente, purtroppo, Boy Erased, che non è riuscito a strappare una candidatura neanche per la miglior canzone originale di Troye Sivan.

Miglior film

Black Panther
BlacKkKlansman
Bohemian Rhapsody
La Favorita
Green Book
Roma
A Star is Born
Vice

Miglior regia
Alfonso Cuaron (Roma)
Yorgos Lanthimos (The Favourite)
Spike Lee (BlacKkKlansman)
Adam McKay (Vice)
Pawel Pawlikowski (Cold War)

Miglior attore
Christian Bale (Vice)
Bradley Cooper (A Star Is Born)
Willem Dafoe (At Eternity’s Gate)
Rami Malek (Bohemian Rhapsody)
Viggo Mortensen (Green Book)

Miglior attrice protagonista
Yalitza Aparicio (Roma)
Glenn Close (The Wife)
Olivia Colman (The Favourite)
Lady Gaga (A Star Is Born)
Melissa McCarthy (Can You Ever Forgive Me?)

Miglior attrice non protagonista
Amy Adams (Vice)
Marina de Tavira (Roma)
Regina King (If Beale Street Could Talk)
Emma Stone (The Favourite)
Rachel Weisz (The Favourite)

Miglior attore non protagonista
Mahershala Ali (Green Book)
Adam Driver (BlacKkKlansman)
Sam Elliott (A Star Is Born)
Richard E. Grant (Can You Ever Forgive Me?)
Sam Rockwell (Vice)

Miglior Film Straniero
Cold War
Capernaum
Roma
Opera senza autore
Un Affare di Famiglia

Miglior doc
Free Solo
Hale County This Morning, This Evening
Minding the Gap
Of Fathers and Sons
RBG

Miglior cortometraggio documentario
Black Sheep
End Game
Lifeboat
A Night at the Garden
Period. End of Sentence.


Miglior trucco e parrucco

Border
Maria Regina di Scozia
Vice

Miglior fotografia
The Favourite (Robbie Ryan)
Never Look Away (Caleb Deschanel)
Roma (Alfonso Cuaron)
A Star Is Born (Matty Libatique)
Cold War (Lukasz Zal)

Miglior Lungometraggio animato
Gli Incredibili 2
Isle of Dogs
Mirai
Ralph Spacca Internet
Spider-Man – Un nuovo universo

Miglior canzone originale
“All the Stars” (Black Panther, written by Kendrick Lamar, Al Shux, Sounwave, SZA and Anthony Tiffith)
Performed by Kendrick Lamar and SZA

“I’ll Fight” (RBG, written by Diane Warren)
Performed by Jennifer Hudson

“The Place Where Lost Things Go” (Mary Poppins Returns, written by Marc Shaiman and Scott Wittman)
Performed by Emily Blunt

“Shallow” (A Star Is Born, written by Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando and Andrew Wyatt)
Performed by Bradley Cooper and Lady Gaga

“When a Cowboy Trades His Spurs for Wings” (The Ballad of Buster Scruggs, written by Dave Rawlings and Gillian Welch)
Performed by Tim Blake Nelson and Willie Watson

Miglior sceneggiatura non originale
La Ballata di Buster Scrubbs
BlacKkKlansman
A star is Born
Se la strada potesse parlare
Copia Conforme

Miglior sceneggiatura originale
La Favorita
First Reformed
Roma
Green Book
Vice

Migliori effetti speciali
Christopher Robin
First Man
Ready Player One
Solo: A Star Wars Story
Infinity War

Miglior scenografia
Black Panther
La Favorita
First Man
Mary Poppins Returns
Roma

Migliori costumi
Black Panther
La Favorita
Mary Poppins Returns
Maria Regina di Scozia
La ballata di Buster Scruggs

Miglior sonoro
Black Panther
Bohemian Rhapsody
First Man
Roma
A Star is Born

Miglior cortometraggio
Detainment
Fauve
Marguerite
Mother
Skin

Miglior corto animato
Animal Behaviour
Bao
Late Afternoon
One Small Step
Weekends

Miglior montaggio sonoro
Black Panther
A Quiet Place
First Man
Roma
Bohemian Rhapsody

Miglior montaggio
BlacKkKlansman
Bohemian Rhapsody
La Favorita
Green Book
Vice

Miglior colonna sonora
Black Panther (Ludwig Goransson)
BlacKkKlansman (Terence Blanchard)
If Beale Street Could Talk (Nicholas Britell)
Isle of Dogs (Alexandre Desplat)
Mary Poppins Returns (Marc Shaiman)